L'ANGOLO DEI GENITORI
 
 
VISITARE CREMONA IN FAMIGLIA (senza lasciare a casa i piu' piccoli)

a cura della guida turistica Silvia Merico (www.ilghirlo.it)

BREVE RIASSUNTO DELLA VISITA A CREMONA: si comincia dalla piazza maggiore con i monumenti che si affacciano: Duomo; Torrazzo (esterno, eventualmente si può salire in cima); Battistero (esterno/interno); Loggia dei militi e poi il Palazzo Comunale. Si osserva all’esterno ma si può accedere anche alle sale di rappresentanza interne, con visita della civica collezione di violini, che comprende una raccolta di strumenti ad arco dei maggiori liutai cremonesi: amati; guarneri, stradivari. Se si vuole è possibile partecipare anche all’Audizione: un mini concerto di ca. 10 minuti eseguito suonando uno dei violini della civica collezione, tutti i giorni esclusa la domenica. Si prosegue infine per i giardini di piazza Roma con la tomba di Antonio Stradivari e la zona dell’ex quartiere dei liutai.
 
VISITA AL MUSEO CIVICO ALA PONZONE: sezione del Museo Stradivariano (con area didattica sulla fabbricazione dei violini e strumenti di lavoro, i progetti e i materiali della bottega di Antonio Stradivari).

Ingressi (da pagare in loco):

 

Torrazzo: euro 3,00 (biglietto a persona per i gruppi), battistero: euro 1,00 (biglietto a persona per i gruppi), civica collezione: euro 3,50 (biglietto ridotto per gruppi di minimo 15 persone), audizione: euro 1,50 (è necessaria la prenotazione; bisogna verificare la disponibilità di posti), museo civico “ala ponzone”: euro 4,00 (biglietto ridotto per gruppi di minimo 15 persone)


**** esiste un biglietto cumulativo che permette l'accesso alla civica collezione dei violini ed al museo civico il cui costo è di euro 5,00 per gruppi di minimo 15 persone.

APPROFONDIMENTO della visita alla città: la visita alla città di Cremona gravita intorno alla Piazza del Comune che è forse la più unitaria ed esemplare tra le piazze medievali italiane; il nucleo originario è di fondazione romana e da lì quale partono dodici strade a raggiera che innervano il centro storico.

Vi si affacciano le principali architetture medievali della città: il Duomo (definito ‘la Cappella Sistina dell’Italia settentrionale’ per lo splendore delle sue decorazioni interne; di domenica, a causa delle messe, e’ possibile visitarlo dalle 12 alle 12.30 e dalle 15 alle 16.30), il Palazzo Comunale, la Loggia dei Militi (una delle costruzioni più belle dell’architettura civile lombarda medievale), il Palazzo Vescovile e il Battistero, tutti edifici legati alle più importanti vicende cittadine.

 

IDEE PER VISITARE PIAZZA DUOMO CON I BIMBI: si puo’ proporre una Caccia al Leone nella piazza (ce ne sono all’ingresso principale della cattedrale e anche all’ingresso settentrionale, oltre ad altri esemplari nella piazza e al portale del Battistero) e spiegare loro il significato simbolico di questi animali collocati all’ingresso degli edifici più rappresentativi della citta’.  Il leone e’ l’espressione della forza leale che vince la malizia (re degli animali, simboleggiava cristo), rappresentata ad esempio dal serpente e dal dragone che i leoni reggenti il protiro della cattedrale afferrano con i loro artigli. Cosi’ le forze del male erano tenute fuori dalla casa di dio.

 

Il Torrazzo poi, con i suoi centododici metri di altezza, si impone sull’edificato e ne travalica i limiti, essendo chiaramente individuabile da ogni punto della città e anche dalla campagna circostante. Tale grandiosa opera architettonica dialoga con lo spazio extraurbano in misura esponenziale rispetto alla sua altezza, consentendo a chi vi sale di ammirare nelle giornate più limpide un panorama che si estende fino alle alpi e agli appennini.

 

DA RACCONTARE: Proprio al Torrazzo, simbolo e orgoglio della città, i cremonesi affidarono il compito di registrare lo scorrere del tempo e la posizione degli astri nel cielo. Nel 1583 fu infatti realizzato il complesso congegno dell’orologio astronomico che campeggia sulla fronte della torre verso la piazza e che segna attraverso il movimento di quattro aste le ore, i giorni, i mesi ma anche le fasi lunari, le eclissi di sole e di luna, le costellazioni e le congiunzioni zodiacali.

L’orologio, il cui meccanismo si è conservato nelle sue parti originali, viene caricato manualmente ogni giorno. I suoi movimenti sono regolati secondo il naturale moto della terra, del sole e della luna.

La salita al Torrazzo consente di vedere la stanza con il meccanismo dell’orologio: esso comprende anche un’asta che compie un giro completo in diciotto anni e tre mesi, indicando le eclissi quando si sovrappone alle aste del sole e della luna. I ragazzi più coraggiosi possono spingersi fino alla cima della ghirlanda (500 gradini).

 

INFINE: non si può lasciare Cremona senza aver visitato piccola e preziosa Collezione di Violini custodita in una saletta del palazzo comunale. Comprende l’Antonio Stradivari 1715, un violino del cosiddetto periodo d’oro del famoso artefice; l’Andrea Amati detto il CarloIX di Francia 1566, costruito dall’Amati nel 1566 per il re francese; il Niccolò Amati del 1658 detto l’hammerle; e infine il Quartesani 1689, un esemplare uscito dalla bottega di Giuseppe Giovan Battista Guarneri. Ogni giorno, tranne la domenica, i violini vengono suonati dal conservatore per mantenere intatta la loro sonorità.

 

DA RACCONTARE AI BIMBI: scesi dallo scalone, presso la porta di ingresso, vi è una statua romanica che secondo la tradizione popolare rappresenta l’eroe cremonese Giovanni Baldesio, più comunemente noto come zanen de la bàla. Si racconta che Baldesio, gonfaloniere di Cremona, avesse sfidato a duello Enrico, figlio dell’imperatore Enrico v (1050-1106). La vittoria del leggendario eroe cremonese libero’ la citta’ dall’obbligo di pagare annualmente un pesante tributo: una palla d’oro che per disposizione imperiale veniva offerta al vescovo conte. L’episodio nasconde una realta’ storica piu’ attendibile: la resistenza di cremona alle rivendicazione dell’imperatore Enrico IV.

 

 Per i bambini potrebbe infine essere interessante la visita al Museo Civico di Storia Naturale che è gratuita (viale Trento Trieste 35, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 13, chiuso lunedì).

 

26/05/2012




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
NESSUN COMMENTO
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
01/12/2015  Veleni sotto l'albero: attenti a stelle di Natale, candele e decorazioni
24/09/2015  EXPO MILANO
10/09/2015  Viaggio in famiglia: BIMBI SICURI
22/05/2015  Lavarsi molto bene le mani
12/05/2015  Libro di Poesie dei GRANDI CLASSICI per bambini
08/05/2014  L'ostetrica di Hollywood per le mamme di tutto il mondo
01/03/2014  Fratelli amici o rivali?
30/01/2014  Giochiamo con l'acqua...che arriva dal cielo !
03/10/2013  Seggiolino giusto, bimbo sicuro
18/03/2013  Gli incredibili benefici dell'Idrocolonterapia
25/10/2012  Disturbi specifici dell'apprendimento
20/09/2012  Come affrontare l'inverno in relax
11/08/2012  Dolori Mestruali e Nutrizione
04/07/2012  Estate al sole
24/06/2012  ABIO volontari in pediatria
26/05/2012  VISITARE CREMONA IN FAMIGLIA (senza lasciare a casa i piu' piccoli)
10/03/2012  Un po' di chiarezza in psicologia
20/02/2012  Una nonna tutta nuova
06/12/2011  L'economia puo' portare felicita'?
03/11/2011  Preziosissimi denti
25/10/2011  Halloween solidale
22/06/2011  Creme solari 'alla sbarra'
14/06/2011  Campagna della Fondazione Ariel
06/04/2011  Donna e trombosi: un binomio da spezzare
11/03/2011  Nuove armi contro le allergie
04/03/2011  Da donna a donna
11/02/2011  Mamma e Papa' leggono con me
10/01/2011  I bambini e il lutto
21/07/2010  Creme Solari per Bambini?
09/07/2010  10 regole d'oro
20/04/2010  Aiuta la 'cicogna' anche a tavola
03/03/2010  Prevenzione dei tumori: il ruolo dell'alimentazione e degli stili di vita
05/02/2010  Avvocati per i pi¨ poveri
09/01/2010  Come mangiano i nostri bimbi?
10/12/2009  L'Amore e' Questo
05/10/2009  Giochiamo con la musica: a casa e a scuola
22/09/2009  Idee per uno spuntino sano
15/06/2009  Bambini nella societÓ che cambia
02/06/2009  Confessioni di una mamma pericolosa
20/05/2009  Quando una mamma diventa il simbolo di un popolo
11/05/2009  Com'Ŕ la nuova legge contro lo Stalking
21/04/2009  LA differenza
08/03/2009  Leggere insieme: che bello!
04/02/2009  Ambiente sereno in famiglia
04/02/2009  Il relax delle piccole cose di un tempo
28/01/2009  Mamma e papÓ amici? No genitori
12/01/2009  Il Complesso di Edipo: teoria o realtÓ?
11/12/2008  MaternitÓ e Lavoro
29/09/2008  Una gravidanza serena e 'informata'
15/07/2008  Insonnia in gravidanza
13/06/2008  Consigli alla mamma high-tech "Ecco come proteggere i bimbi"
12/05/2008  I genitori influiscono pi¨ della TV sulla cattiva alimentazione dei bambini
08/05/2008  MAMMA
20/03/2008  La Carta dei Diritti dei bambini in ospedale
26/10/2007  Se desideri un bimbo preparati ad accoglierlo