L'ANGOLO DEI GENITORI
 
 
Consigli alla mamma high-tech
"Ecco come proteggere i bimbi"
Una guida per aiutare i genitori a comprendere
e regolamentare i rapporti con telefonini e PC in famiglia

di WARREN BUCKLEITNER
Tratto da www.repubblica.it
del 13 giugno 2008

TUTTI sanno che i bambini, prima di camminare, gattonano e che prima imparano ad andare sul triciclo e poi in bicicletta. Ma a che età un bambino dovrebbe avere il primo cellulare, il primo computer portatile o il primo amico virtuale? Sono questi gli interrogativi ai quali devono rispondere i genitori del Ventunesimo secolo, e non sono cose che si possono apprendere dall'esperienza delle generazioni precedenti. Non si può certo dire al proprio figlio adolescente: "Quand'ero ragazzo non ho avuto un contratto di telefonia mobile fino a che non sono andato al liceo".

Alcuni genitori sono entusiasti di dare ai propri figli strumenti tecnologici di ogni sorta. "Mio figlio di 4 anni ha iniziato a navigare in rete appena è stato in grado di reggersi a sedere - dice Samantha Morra, madre di due bambini nel New Jersey - L'altro mio figlio ha 6 anni, possiede un iPod ed ora vuole un cellulare". Altri, come Christine Jorgensen, che ha tre figli e vive a Flemington, sono più cauti. "Non sono entusiasta all'idea di riempire la vita dei miei figli di apparecchi tecnologici di ultima generazione", dice. Qual è l'approccio giusto? Molto tempo prima che inventassero il primo microprocessore, lo psicologo svizzero Jean Piaget, osservando i propri figli, identificò quattro stadi dello sviluppo cognitivo. Le sue teorie introducono un elemento di razionalità nel dibattito che verte sull'opportunità di incoraggiare lo sviluppo dei propri figli ricorrendo agli ultimi strumenti tecnologici.

Da 0 a 2 anni - Per essere utili, i prodotti tecnologici destinati a bambini così piccoli devono avere caratteristiche simili ad una "busy box", con luci e suoni che rispondono ad un'azione compiuta dal bambino. Giocattoli che hanno sportelli e pulsanti in modo che un bambino possa esplorare e gattonare attraverso la porta, si adattano bene a questa età. Da 3 a 5 anni - "I bambini di oggi in età prescolare, crescono in un mondo digitale e vedono i loro genitori usare strumenti come il telefono cellulare o i computer", dice la professoressa Sandra Calvert, direttrice del Children's Digital Media Center della Georgetown University. "A loro piace giocare con finti telefonini, come se fossero oggetti veri". Questa è l'età in cui sono in grado di fare fotografie con una baby macchina fotografica.

Da 6 a 11 anni - Nell'età in cui sa andare in bicicletta, un bambino acquisisce anche la capacità di navigare in rete e di fronte a lui inizia a spalancarsi un intero mondo digitale. Improvvisamente resta incollato davanti al suo videogioco preferito oppure passa il tempo a guardare video divertenti su YouTube. Questo è il periodo in cui i genitori devono sorvegliare lo schermo e indirizzare i figli verso siti adatti, come Penguin Club che li aiuta a fare la conoscenza di concetti come "chat" o di quelle controfigure in rete che sono gli "avatar". Fortunatamente, il numero dei videogiochi dotati di qualità positive è in aumento. E' da poco in vendita "Pokémon Mystery Dungeon" che esercita alla lettura, o come Wii Fit, un videogioco che è riuscito a catturare l'attenzione di medici e insegnanti. Wild African Safari può trasformare un bambino in un giornalista fotografico, mentre Boom Blox e Lego Indiana Jones stimolano la sua capacità di risolvere i problemi.

Da 12 anni - Per i ragazzi in questa fascia d'età, usare i telefoni cellulari è quasi obbligatorio. Ma tra i compiti richiesti a chi ha figli di questa età, c'è quello di dover leggere le bollette del telefono. Lori McCoughey di Mahwah, N. J., madre di due figli, ha risparmiato 200 dollari al mese passando alla tariffa "amici e famiglia" di Verizon. Regalare ai figli che andranno al college un computer portatile quando ancora frequentano le superiori, dà loro il tempo di predisporre il loro lettore MP3, imparare ad individuare le aree Wi-Fi e a scrivere i loro elaborati prima di ritrovarsi a doverlo fare da soli.

Se oggi fosse vivo, Piaget probabilmente direbbe ai genitori che, per un bambino, qualunque cosa - che sia dotata di batterie o che non lo sia - è una scoperta. Ma i giocattoli funzionano meglio quando si armonizzano al livello di sviluppo di chi li utilizza.

13/06/2008




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
NESSUN COMMENTO
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
01/12/2015  Veleni sotto l'albero: attenti a stelle di Natale, candele e decorazioni
24/09/2015  EXPO MILANO
10/09/2015  Viaggio in famiglia: BIMBI SICURI
22/05/2015  Lavarsi molto bene le mani
12/05/2015  Libro di Poesie dei GRANDI CLASSICI per bambini
08/05/2014  L'ostetrica di Hollywood per le mamme di tutto il mondo
01/03/2014  Fratelli amici o rivali?
30/01/2014  Giochiamo con l'acqua...che arriva dal cielo !
03/10/2013  Seggiolino giusto, bimbo sicuro
18/03/2013  Gli incredibili benefici dell'Idrocolonterapia
25/10/2012  Disturbi specifici dell'apprendimento
20/09/2012  Come affrontare l'inverno in relax
11/08/2012  Dolori Mestruali e Nutrizione
04/07/2012  Estate al sole
24/06/2012  ABIO volontari in pediatria
26/05/2012  VISITARE CREMONA IN FAMIGLIA (senza lasciare a casa i piu' piccoli)
10/03/2012  Un po' di chiarezza in psicologia
20/02/2012  Una nonna tutta nuova
06/12/2011  L'economia puo' portare felicita'?
03/11/2011  Preziosissimi denti
25/10/2011  Halloween solidale
22/06/2011  Creme solari 'alla sbarra'
14/06/2011  Campagna della Fondazione Ariel
06/04/2011  Donna e trombosi: un binomio da spezzare
11/03/2011  Nuove armi contro le allergie
04/03/2011  Da donna a donna
11/02/2011  Mamma e Papa' leggono con me
10/01/2011  I bambini e il lutto
21/07/2010  Creme Solari per Bambini?
09/07/2010  10 regole d'oro
20/04/2010  Aiuta la 'cicogna' anche a tavola
03/03/2010  Prevenzione dei tumori: il ruolo dell'alimentazione e degli stili di vita
05/02/2010  Avvocati per i pi¨ poveri
09/01/2010  Come mangiano i nostri bimbi?
10/12/2009  L'Amore e' Questo
05/10/2009  Giochiamo con la musica: a casa e a scuola
22/09/2009  Idee per uno spuntino sano
15/06/2009  Bambini nella societÓ che cambia
02/06/2009  Confessioni di una mamma pericolosa
20/05/2009  Quando una mamma diventa il simbolo di un popolo
11/05/2009  Com'Ŕ la nuova legge contro lo Stalking
21/04/2009  LA differenza
08/03/2009  Leggere insieme: che bello!
04/02/2009  Ambiente sereno in famiglia
04/02/2009  Il relax delle piccole cose di un tempo
28/01/2009  Mamma e papÓ amici? No genitori
12/01/2009  Il Complesso di Edipo: teoria o realtÓ?
11/12/2008  MaternitÓ e Lavoro
29/09/2008  Una gravidanza serena e 'informata'
15/07/2008  Insonnia in gravidanza
13/06/2008  Consigli alla mamma high-tech "Ecco come proteggere i bimbi"
12/05/2008  I genitori influiscono pi¨ della TV sulla cattiva alimentazione dei bambini
08/05/2008  MAMMA
20/03/2008  La Carta dei Diritti dei bambini in ospedale
26/10/2007  Se desideri un bimbo preparati ad accoglierlo