L'ANGOLO DEI GENITORI
 
 
Creme solari 'alla sbarra'
In USA sotto accusa le creme solari: non resistono all'acqua e non proteggono abbastanza. Meglio coprire i bimbi con maglietta e cappello

Nuove regole per le creme solari emanate, dopo ben 33 anni di riflessione, direttamente dalla Food and Drug Administration americana e in vigore a partire dall'anno prossimo. Obiettivo? Fermare l'inganno evitando false promesse. I dermatologi sono soddisfatti. Ma serve, ancora, uno sforzo in più. Tra le regole spicca il divieto di dire che le lozioni sono waterpoof o sweatproof (resistenti all'acqua o al sudore). Si potrà solo affermare quanti minuti resistono all'acqua secondo i risultati dei test. Divieto anche di dire che proteggono da scottature, invecchiamento precoce e cancro se non hanno un fattore di protezione superiore a 15. Al contrario, i prodotti con protezione da 2 a 14 dovranno avere un avviso in cui si enuncia che non proteggono da tumori della pelle e invecchiamento precoce. Per potersi dire ad ampio spettro, inoltre, le creme dovranno difendere ugualmente sia dai raggi UVB (che causano scottature) sia dai UVA (causa di rughe), che, insieme, possono provocare il cancro. Rimasta senza risposta, invece, la proposta di vietare creme con fattore di protezione superiore a 50. I produttori, infatti, introducono sul mercato creme solari con fattori sempre più alti, fino a 70, 80 e 100, anche se alcune di queste offrono poca protezione in più rispetto a quelle con fattore 50. Il prossimo obiettivo dell'FDA sarà, poi, valutare le creme spray per capire l'efficacia e cosa succede se vengono inalate. Parliamo della novità con il professor Marcello Monti, primario dermatologo in Humanitas e docente di dermatologia dell'Università degli Studi di Milano.

Professor Monti, cosa ne pensa delle nuove regole? Serve uno sforzo in più?
"Come dermatologi non possiamo che essere contenti che l'FDA si sia pronunciata per correggere alcune distorsioni macroscopiche delle creme solari. Ma, effettivamente, serve uno sforzo in più. Bene eliminare le diciture ‘Resistenti all'acqua' o ‘Resistenti al sudore' perché false così come quelle ‘A protezione totale' o ‘A blocco solare'. Bene, inoltre, obbligare a produrre creme che proteggano anche contro i raggi UVA, dannosi quanto i raggi UVB. L'FDA, tuttavia, ha mancato di pronunciarsi sulle questioni più importanti: l'effettivo valore delle creme solari nel proteggerci dall'invecchiamento e dai tumori cutanei e la tossicità delle creme stesse. Per i dermatologi sono queste le questioni fondamentali sul tappeto. La consapevolezza che applicando le creme solari non ci si scotti, ha spinto anche la popolazione con pelle sensibile ad esporsi al sole, magari anche per tempi lunghi. La conseguenza di questo comportamento è stato l'aumento di tumori cutanei, melanoma compreso, invece che la diminuzione. In altre parole, sembra che le creme solari, malamente utilizzate, abbiano causato più danni che benefici. E questo anche per colpa dei dermatologi che non hanno insistito sul fatto che le creme solari non sono indicate per aumentare il tempo di esposizione al sole. E' come se le statine, che abbassano il colesterolo, venissero utilizzate per mangiare più grassi: i risultati sarebbero disastrosi. L'altro punto fondamentale è la tossicità attribuita alle creme solari. Si sa che alcuni filtri solari hanno azione ormonale, altri sono allergizzanti, tutti sono inquinanti ambientali, mentre poco o nulla si sa sulla tossicità per assorbimento. Questi dati negativi o, comunque, incertezze cliniche, dovrebbero spingere chi è preposto alla tutela dalle salute a vietare le creme solari per i bambini e per le donne in gravidanza. Ci si aspetta e augura, quindi, un ulteriore sforzo da parte dell'FDA nel regolamentare un prodotto, la crema solare, così diffuso e, allo stesso tempo, così potenzialmente pericoloso. Nel frattempo, per godere del sole e delle vacanze, è più saggio utilizzare cappello, occhiali e maglietta e mettere la crema solare solo dove non possiamo coprirci. Soprattutto per i bambini, da tenere il più possibile coperti e all'ombra".


Lucrezia Zaccaria per humanitasalute

22/06/2011




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
NESSUN COMMENTO
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
01/12/2015  Veleni sotto l'albero: attenti a stelle di Natale, candele e decorazioni
24/09/2015  EXPO MILANO
10/09/2015  Viaggio in famiglia: BIMBI SICURI
22/05/2015  Lavarsi molto bene le mani
12/05/2015  Libro di Poesie dei GRANDI CLASSICI per bambini
08/05/2014  L'ostetrica di Hollywood per le mamme di tutto il mondo
01/03/2014  Fratelli amici o rivali?
30/01/2014  Giochiamo con l'acqua...che arriva dal cielo !
03/10/2013  Seggiolino giusto, bimbo sicuro
18/03/2013  Gli incredibili benefici dell'Idrocolonterapia
25/10/2012  Disturbi specifici dell'apprendimento
20/09/2012  Come affrontare l'inverno in relax
11/08/2012  Dolori Mestruali e Nutrizione
04/07/2012  Estate al sole
24/06/2012  ABIO volontari in pediatria
26/05/2012  VISITARE CREMONA IN FAMIGLIA (senza lasciare a casa i piu' piccoli)
10/03/2012  Un po' di chiarezza in psicologia
20/02/2012  Una nonna tutta nuova
06/12/2011  L'economia puo' portare felicita'?
03/11/2011  Preziosissimi denti
25/10/2011  Halloween solidale
22/06/2011  Creme solari 'alla sbarra'
14/06/2011  Campagna della Fondazione Ariel
06/04/2011  Donna e trombosi: un binomio da spezzare
11/03/2011  Nuove armi contro le allergie
04/03/2011  Da donna a donna
11/02/2011  Mamma e Papa' leggono con me
10/01/2011  I bambini e il lutto
21/07/2010  Creme Solari per Bambini?
09/07/2010  10 regole d'oro
20/04/2010  Aiuta la 'cicogna' anche a tavola
03/03/2010  Prevenzione dei tumori: il ruolo dell'alimentazione e degli stili di vita
05/02/2010  Avvocati per i pi¨ poveri
09/01/2010  Come mangiano i nostri bimbi?
10/12/2009  L'Amore e' Questo
05/10/2009  Giochiamo con la musica: a casa e a scuola
22/09/2009  Idee per uno spuntino sano
15/06/2009  Bambini nella societÓ che cambia
02/06/2009  Confessioni di una mamma pericolosa
20/05/2009  Quando una mamma diventa il simbolo di un popolo
11/05/2009  Com'Ŕ la nuova legge contro lo Stalking
21/04/2009  LA differenza
08/03/2009  Leggere insieme: che bello!
04/02/2009  Ambiente sereno in famiglia
04/02/2009  Il relax delle piccole cose di un tempo
28/01/2009  Mamma e papÓ amici? No genitori
12/01/2009  Il Complesso di Edipo: teoria o realtÓ?
11/12/2008  MaternitÓ e Lavoro
29/09/2008  Una gravidanza serena e 'informata'
15/07/2008  Insonnia in gravidanza
13/06/2008  Consigli alla mamma high-tech "Ecco come proteggere i bimbi"
12/05/2008  I genitori influiscono pi¨ della TV sulla cattiva alimentazione dei bambini
08/05/2008  MAMMA
20/03/2008  La Carta dei Diritti dei bambini in ospedale
26/10/2007  Se desideri un bimbo preparati ad accoglierlo