L'ANGOLO DEI GENITORI
 
 
Campagna della Fondazione Ariel
Un sms al 45509 per aiutare i bambini
affetti da Paralisi Cerebrale Infantile

 

 

 

 

 

Oggi in Italia sono 50.000 i bambini affetti da questa patologia. E 1 bambino su 500 nuovi nati ne è affetto.

 
È la Paralisi Cerebrale Infantile, una malattia causata da un danno irreversibile al sistema nervoso centrale per cause differenti, come un’emorragia o un’ischemia. Le ripercussioni, che riguardano soprattutto il sistema muscolo-scheletrico, sono invalidanti. La nascita di un bambino affetto da Paralisi Cerebrale Infantile è un evento improvviso e inaspettato che destabilizza e stravolge tutta la famiglia. Per questa patologia non è possibile infatti parlare di prevenzione, data la poca prevedibilità delle cause che la provocano. Solo un approccio multidisciplinare e la definizione di strategie terapeutiche mirate e condivise dai vari specialisti coinvolti possono aiutare a migliorare la qualità di vita dei bambini che ne sono affetti.

 
Per questo dal 2003 esiste la Fondazione ARIEL, che ogni giorno è al fianco di queste famiglie con attività di orientamento, assistenza e supporto psicologico; formazione medica e psicologica per i genitori tramite corsi, convegni e seminari, e per il personale medico e paramedico; ricerca scientifica di base al fine di mettere a punto nuove terapie, mediche e chirurgiche per i bambini affetti da Paralisi Cerebrale Infantile o altre disabilità neuromotorie.

 

In particolare, Ariel sta ora concentrando i suoi sforzi per organizzare 14 corsi formativi per le famiglie e per gli operatori finalizzato a diffondere conoscenze specifiche e a stimolare la pro-attività delle famiglie nell’individuazione di soluzioni ai problemi identificati.

Per sostenere questo progetto è possibile, dal 6 al 26 giugno, donare 2 euro con un SMS al 45509 da tutti i cellulari personali Tim, Vodafone, Wind, 3, CoopVoce e Postemobile o con una chiamata allo stesso numero da rete fissa Telecom Italia, Infostrada, Fastweb e TeleTu.

         In questo modo, la Fondazione Ariel potrà proseguire con efficacia nella sua attività di aiuto e sostegno alle famiglie e ai bambini affetti da disabilità neuromotoria in una prospettiva multidisciplinare.

 

 Per approfondimenti sulla Fondazione Ariel: www.fondazioneariel.it

 

Di seguito un approfondimento sulla patologia della Paralisi Cerebrale Infantile.

  

La Paralisi Cerebrale Infantile può colpire il bambino durante 3 momenti specifici: nel corso della gravidanza (specialmente nell’ultima fase), al momento del parto e dopo la nascita fino circa ai 2 anni di età.

Questi bambini presentano, fin dai primi mesi di vita, un ritardo neuropsicomotorio, che si concretizza con la difficoltà di raggiungere, nei tempi adeguati, lo sviluppo neuromotorio normale. Generalmente viene colpito tutto il corpo, ma con intensità differente nei diversi distretti del sistema muscolo-scheletrico. A seconda del grado e del tipo di disturbo motorio si può prevedere, a grandi linee, lo sviluppo motorio futuro del bambino in modo da stabilire alcuni principi terapeutici che il piccolo paziente dovrà seguire per tutta la vita.

La terapia vede il coinvolgimento di specialisti diversi in considerazione del momento evolutivo del bambino; per questo motivo è necessario un approccio multidisciplinare alla patologia, in cui il lavoro sinergico di tutti gli specialisti permette la scelta terapeutica e il suo inizio nel momento più adeguato.

Nella vita e nello sviluppo di questi bambini è comunque centrale la figura del riabilitatore: fisiatra, fisioterapista, neuropsichiatra. Le soluzioni chirurgiche rappresentano una parte del problema, anche se spesso si parla di Hospital Birthday Syndrome, poiché la malattia obbliga il bambino a sottoporsi a frequenti interventi chirurgici nell’arco della sua vita.

 

14/06/2011




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
NESSUN COMMENTO
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
01/12/2015  Veleni sotto l'albero: attenti a stelle di Natale, candele e decorazioni
24/09/2015  EXPO MILANO
10/09/2015  Viaggio in famiglia: BIMBI SICURI
22/05/2015  Lavarsi molto bene le mani
12/05/2015  Libro di Poesie dei GRANDI CLASSICI per bambini
08/05/2014  L'ostetrica di Hollywood per le mamme di tutto il mondo
01/03/2014  Fratelli amici o rivali?
30/01/2014  Giochiamo con l'acqua...che arriva dal cielo !
03/10/2013  Seggiolino giusto, bimbo sicuro
18/03/2013  Gli incredibili benefici dell'Idrocolonterapia
25/10/2012  Disturbi specifici dell'apprendimento
20/09/2012  Come affrontare l'inverno in relax
11/08/2012  Dolori Mestruali e Nutrizione
04/07/2012  Estate al sole
24/06/2012  ABIO volontari in pediatria
26/05/2012  VISITARE CREMONA IN FAMIGLIA (senza lasciare a casa i piu' piccoli)
10/03/2012  Un po' di chiarezza in psicologia
20/02/2012  Una nonna tutta nuova
06/12/2011  L'economia puo' portare felicita'?
03/11/2011  Preziosissimi denti
25/10/2011  Halloween solidale
22/06/2011  Creme solari 'alla sbarra'
14/06/2011  Campagna della Fondazione Ariel
06/04/2011  Donna e trombosi: un binomio da spezzare
11/03/2011  Nuove armi contro le allergie
04/03/2011  Da donna a donna
11/02/2011  Mamma e Papa' leggono con me
10/01/2011  I bambini e il lutto
21/07/2010  Creme Solari per Bambini?
09/07/2010  10 regole d'oro
20/04/2010  Aiuta la 'cicogna' anche a tavola
03/03/2010  Prevenzione dei tumori: il ruolo dell'alimentazione e degli stili di vita
05/02/2010  Avvocati per i pi¨ poveri
09/01/2010  Come mangiano i nostri bimbi?
10/12/2009  L'Amore e' Questo
05/10/2009  Giochiamo con la musica: a casa e a scuola
22/09/2009  Idee per uno spuntino sano
15/06/2009  Bambini nella societÓ che cambia
02/06/2009  Confessioni di una mamma pericolosa
20/05/2009  Quando una mamma diventa il simbolo di un popolo
11/05/2009  Com'Ŕ la nuova legge contro lo Stalking
21/04/2009  LA differenza
08/03/2009  Leggere insieme: che bello!
04/02/2009  Ambiente sereno in famiglia
04/02/2009  Il relax delle piccole cose di un tempo
28/01/2009  Mamma e papÓ amici? No genitori
12/01/2009  Il Complesso di Edipo: teoria o realtÓ?
11/12/2008  MaternitÓ e Lavoro
29/09/2008  Una gravidanza serena e 'informata'
15/07/2008  Insonnia in gravidanza
13/06/2008  Consigli alla mamma high-tech "Ecco come proteggere i bimbi"
12/05/2008  I genitori influiscono pi¨ della TV sulla cattiva alimentazione dei bambini
08/05/2008  MAMMA
20/03/2008  La Carta dei Diritti dei bambini in ospedale
26/10/2007  Se desideri un bimbo preparati ad accoglierlo