IL BAMBINO
 
 
Perche' mio figlio e' sovrappeso?
E' importante capirne il motivo, spesso psicologico, per impostare una corretta educazione alimentare. Investimento per la sua salute

Dal ‘Rapporto sulla salute del bambino’ in Italia pubblicato nel 2005, è risultato che il 36% dei bambini italiani di 9 anni risulta sovrappeso, di cui il 12% è decisamente obeso.

Per sapere se il peso del vostro bimbo è giusto in relazione all’età e all’altezza, chiedete al vostro pediatra. Se è superiore alle curve di crescita non sottovalutatelo. Può avere anche motivazioni psicologiche e comunque è necessario cambiare le abitudini alimentari (meno zuccheri e grassi, più frutta e verdura e tanto movimento fisico), per prevenire problemi di salute a breve e a lungo termine.

Le cause del sovrappeso

Il peso sopra la norma dei bambini si può classificare in tre macro categorie sulla base delle cause:

  • endogena, da ricondursi a problemi di salute, è spesso associata ad altri sintomi.
  • esogena, causata ad esempio da un eccessivo apporto calorico, frutto di una scorretta educazione alimentare, o da una vulnerabilità familiare all’obesità, a cui spesso si associano caratteristiche di personalità del bambino.
  • psicogena, che nasce più come risposta a difficoltà o disagi di tipo psicologico.

Nella maggioranza il sovrappeso ha un’origine che deriva da un mix di fattori, può essere ereditario, psicologico e dovuto ad abitudini alimentari scorrette.

Il sovrappeso infantile spesso continua in età adulta con gravi conseguenze, quali la possibile comparsa di insulino-resistenza prolungata, ipertensione e alterazioni metaboliche.

Ecco perché è fondamentale la prevenzione fin da piccoli.

Prevenire significa quindi sensibilizzare i genitori e gli operatori dell’infanzia sui vari aspetti psicologici e affettivi legati all’alimentazione, e sempre implicati nei disordini alimentari.

Prevenire significa anche restituire ai genitori la fiducia nelle proprie capacità di cogliere quei segnali di malessere, di disagio, che spesso precedono lo sviluppo di un disturbo alimentare per cercare di interrogarli e provare a rispondere al malessere del bambino.

1)   Sovrappeso infantile: una patologia della separazione

In una prospettiva psicoanalitica i bambini che pesano più della norma mostrano una particolare difficoltà ad accedere al “No”, ad assumere una posizione oppositiva rispetto alle richieste dell’altro.

La loro accondiscendenza implica una profonda difficoltà a separarsi attraverso il rifiuto. Infatti il bambino sovrappeso è vincolato alla domanda dell’altro e spinto a dover dire sempre “Sì” ed è così anche con il cibo, oggetto che sembra imporsi su di loro.

Spesso questi bambini affermano che: “ è più forte di me…ho fame!”. In questa prospettiva il sovrappeso, in quanto patologia della separazione, ha una maggiore incidenza nell’infanzia proprio in quanto il bambino è in una posizione di dipendenza. Rimanendo incollato all’altro, il suo corpo-grasso si costituisce gradatamente come una sorta di “fortezza” di difesa rispetto al volere e allo sguardo dell’altro. Il piccolo difende se stesso dalla domanda di chi gli sta di fronte e, nello stesso tempo, si difende rispetto alle proprie emozioni mettendole a distanza.

2)   Quando il cibo è un sostituto dell’amore

Situazione diversa è quella in cui il cibo rappresenta un sostituto dell’amore che non si è adeguatamente ricevuto all’interno della propria famiglia, forse perché lasciati troppo soli. Il cibo diventa allora un valido compagno e una difesa alla tristezza, ma anche un appello all’essere guardati. I chili in più a volte sono preservati, in quanto vissuti come ”cuscinetti” che proteggono il bambino dalla rischiosa relazione con l’altro.

Il vuoto del cuore viene scambiato erroneamente per il vuoto dello stomaco e riempito con il cibo invece che con la parola. Il bambino obeso è spesso incapace di riconoscere le proprie sensazioni interne e tende a rispondervi utilizzando il cibo in maniera indifferenziata, proprio a partire dal fatto che nella sua infanzia ha sperimentato il cibo come soluzione generalizzata a qualunque suo stato interno. Il cibo utilizzato dai genitori  come passe-partout crea infatti nei bambini una confusione tra il piano dei bisogni e quello dei desideri, dando l’idea che il cibo sia una sorta di oggetto magico, in grado di alleviare qualsiasi sofferenza

L’ ostentazione di un’immagine indesiderabile spesso cela vissuti di inadeguatezza e la volontà  di essere amato e accettato per quello che si è realmente. Il corpo-grasso è uno strumento per interrogare il desiderio dell’altro, per verificare il suo valore di soggetto nel desiderio dell’altro al di là del suo corpo oggettivo: “mi ami lo stesso anche se sono grasso?”.

 

 

10/03/2011




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
  LISA DI CREMONA - CATEGORIA: MAMMA
DOVE LO TROVATE IL TEMPO DI CUCINARE E ANCHE DI PRESENTARE CON FANTASIA? FUORI LE RICETTE! SONO A CACCIA DI IDEE PER PIATTI SANI MA GUSTOSI
  ILEANA DI CMREMA - CATEGORIA: MAMMA
SECONDO ME DIPENTE TUTTO DA COME SI METTONO IN TAVOLA I PIATTI PRONTI. NON IMPORTA SE HJANNO FAME, FANNO GLI SCHIZZINOSI O NO, CONTA SOLO SE I LORO OCCHIU VEDONO QUALCOSA CHE GLI PIACE: UNA FACCINA, UN SORRISO CON LA CAROTA ETC. NESSUNO AMA CONSUMARE UN PASTO IN UN PIATTO ANONIMO
  LENA DI CREMONA - CATEGORIA: MAMMA
VI DICO COME FACCIO IO. AI MIEI DUE MASCHI NON PIACE LA CONSISTENZA DELLA FRUTTA E DELLA VERDURA, NON GLI PIACE MASTICARLI, SENTIRLI IN BOCCA E ALLORA IO RIDUCO TUTTO IN PUR╚. FACCIO PAPPE DI FRUTTA MISTA PER DESSERT E NASCONDO LA VERDURA DENTRO SUFFL╚ O SUGHI O CREME DI PATATE
  MARTA DI - CATEGORIA: MAMMA
MA NON ╚ IMBROGLIARLI? CRESCERE I BAMBINI FARLI DIVENTARE GRANDI PER ME VUOL DIRE FARGLI CAPIRE BENE LA REALT└ DELLA VITA E IL VALORE DELLE COSE, SOPRATUTTTO DEL MANGIARE BUONO E GENUINO
  ELENA DI CREMA - CATEGORIA: MAMMA
UN TRUCCO ╚ ANCHE DI FARGLI MANGIARE ALL'INIZIO DEL PASTO, QUANDO HANNO PI┘ FAME, CIĎ CHE GLI PIACE MENO, PER CONCLUDERE CON PICCOLE DOSI DI CIBO PI┘ GRADITO MA MENO SANO
  ALESSANDRA DI PANDINO - CATEGORIA: MAMMA
L'HAI MAI PORTATO IN UN FRUTTETO? E' UN'ESPERIENZA INCREDIBILE, CHE COINVOLGE TUTTI I SENSI, CHE CAMBIA IL LORO MODO DI VEDERE-GUSTARE QUELLO CHE HANNO NEL PIATTO. VEDRAI CHE FUNZIONA. A CASTELLEONE CE N'╚ UNO BELLISSIMO E MOLTO PROFUMATO
  ELIANA DI ORZINUOVI - CATEGORIA: MAMMA
MI PIACEREBBE AVERE UNA DIETA DA SEGUIRE, PER NON CUCINARE SEMPRE LE STESSE COSE. DOVE POSSO TROVARLA?
  LUCA DI - CATEGORIA: PAP└
IL NOSTRO ESEMPIO ╚ TUTTO PER I BAMBINI. ANNA PROVA A MANGIARE TU TANTI ALIMENTI SANI DAVANTI A LUI, A PORTARE IN TAVOLA SOLO QUELLI, LA FAME FA MIRACOLI E ANCHE L'AMORE DI MAMMA
  ANNA DI CREMA - CATEGORIA: MAMMA
IL PEDIATRA DICE CHE MIO FIGLIO ╚ SOVRAPPESO MA DA SEMPRE DETESTA FRUTTA E VERDURA. PARLA FACILE LUI, MA SE NON RIESCO A FARGLIELI MANGIARE NON HO ALTERNATIVE!
  LAURA DI - CATEGORIA:
QUANTO ╚ VERA L'AFFERMAZIONE CHE 'IL CIBO ╚ UN SOSTITUTO DELL'AMORE', NOI DONNE LO SAPPIAMO BENE, MA CON I NOSTRI FIGLI POSSIAMO INVERTIRE LA TENDENZA INSEGNANDOGLI FIN DA PICCOLI AD AMARSI E A CHIEDERE AMORE VERO E NON CONSOLAZIONE ALIMENTARE
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
11/06/2016  www.babyinviaggio.it
22/09/2015  TV E BAMBINI
08/05/2015  POCHE ORE DI SOLE, TANTA SALUTE
05/03/2014  ATTENZIONE AI MAGNETI
30/01/2014  Cuciniamo per gli uccellini?
08/09/2013  Le brutte sorprese del ritorno a scuola
01/07/2013  ESTATE PRUDENTE
27/04/2013  Allergie nei bambini e negli adulti
17/12/2012  Il pomeriggio dei piccoli 'scolari'
01/11/2012  Pettiniamo i pidocchi!
24/10/2012  Disturbi del linguaggio
27/08/2012  Zaini piu' leggeri
30/04/2012  ETCIU'! E' PRIMAVERA
18/02/2012  FREDDO INTENSO, GELO E NEVE
16/01/2012  Alimentazione giusta per crescere sani
28/12/2011  UNA CASA ACCOGLIENZA PER MAMME E BAMBINI A KABUL
24/11/2011  Psicomotricita': spieghiamoci meglio
04/08/2011  Dal Blog di una maestra
14/06/2011  La culla
18/04/2011  Il succhiotto: il piu' caro amico dei piccoli
14/04/2011  Garibaldi si racconta
10/03/2011  Perche' mio figlio e' sovrappeso?
26/01/2011  La storia dell'universo raccontata da un atomo
30/12/2010  La cucina e' il 'mondo di azzurra'
24/12/2010  L'archeologia diventa gioco
30/11/2010  Ascoltalo e proteggilo
17/11/2010  Amico dentista
30/09/2010  Regala a una bambina una vita libera
16/09/2010  Piccoli libri per bimbi speciali
14/06/2010  Manovre di Disostruzione
07/05/2010  Sostieni una mamma, sostieni il suo futuro
11/02/2010  La salute dell'adulto comincia dal bambino
05/12/2009  TV e PC: pericoli moderni
22/05/2009  Le avventure notturne dei bimbi
07/04/2009  Pappa e felicita'
04/03/2009  Il miglior amico dei bambini
19/02/2009  Insegnare ai bimbi a giocare da soli
29/01/2009  Acetone: i miti da sfatare e i veri rimedi
22/01/2009  Vaccino per il Papilloma. I dubbi di ogni genitore ...
03/11/2008  PREZIOSA VITAMINA D
14/04/2008  CRESCERE IN TRANQUILLITA'
16/02/2008  Nati per leggere
13/11/2007  Diventiamo genitori 'competenti'
26/05/2007  Il pediatra dei nostri sogni Ŕ...americano!