IL BAMBINO
 
 
Acetone: i miti da sfatare e i veri rimedi
Si manifesta quando il bambino ha febbre alta o vomito. Come si cura?
Basta che il bambino assuma liquidi, in piccole quantità,
meglio se dolcificati con un po’ di zucchero.

Che cos'è
Si riconosce facilmente, perché l’alito o le urine del bambino emanano il caratteristico odore dell’acetone, ma si tratta di un disturbo passeggero, che si risolve in breve tempo senza procurare fastidi particolari al piccolo.

Perché viene
“L’acetone è un falso problema” esordisce il professor Maurizio de Martino, direttore del dipartimento di pediatria dell’Università di Firenze – Ospedale Meyer “poiché non è una malattia, ma semplicemente la conseguenza di un episodio febbrile. La febbre infatti comporta un notevole dispendio di energia e quando il metabolismo, per produrre energia, esaurisce tutte le riserve di zuccheri, ecco che va ad intaccare i lipidi: durante questo processo si formano delle sostanze chiamate corpi chetonici, che finiscono sia nelle vie aeree che nelle urine, emanando il loro inconfondibile odore di acetone”.

Per lo stesso motivo, anche il vomito o un digiuno prolungato, che talvolta si accompagnano ad un’infezione virale, possono provocare l’acetone, dal momento che l’organismo, carente di zuccheri, si rivolge ai depositi di grassi.

Che fare
Per contrastare l’acetone non occorre fare nulla, se non dare al bambino un po’ di zucchero, per ripristinare in modo semplice e rapido le sue riserve di glucidi.

“Molte mamme, quando il loro piccolo ha la febbre, cercano di forzarlo a mangiare” spiega Maurizio de Martino, “e non si rendono conto che in questo modo possono peggiorare la situazione, per due motivi: da una parte perché tanti virus, che determinano infezioni anche banali alla gola o alle vie aeree, possono facilmente provocare il vomito; dall’altra perché certi virus mettono a riposo la produzione di acido cloridrico, un acido presente nello stomaco che facilita i processi digestivi, e questo può avere come conseguenza sempre il vomito. Ecco perché il bambino durante la malattia istintivamente si mostra inappetente ed ecco perché la mamma deve seguire il suo istinto e non obbligarlo a mangiare.

L’importante è assicurarsi che il bambino assuma liquidi, magari in piccole quantità per volta, meglio se dolcificati con un po’ di zucchero”.

Ricorda che…
La febbre è un meccanismo energeticamente dispendioso e non bisogna fare in modo di accentuare questo dispendio energetico. Proprio per questo, è sbagliato cercare di abbassare forzatamente la temperatura mettendo sulla testa del piccolo la borsa del ghiaccio o delle pezzuole ghiacciate: magari fanno calare la febbre di un grado, ma se in quel momento il ‘termostato interno’ è regolato sui 39 gradi, farà una fatica maggiore per recuperare la temperatura sulla quale è impostato e quindi consumerà ancora più energia (favorendo proprio l’acetonemia!).

NON è vero che…

… l’acetone dipende dal consumo di cioccolata o di altri cibi (grassi o zuccherati...)

… l’acetone è un segnale della presenza di ossiuri (i parassiti intestinali)

… per far passare l’acetone serve la dieta in bianco

… i fermenti lattici aiutano a contrastare l’acetone.

 

29/01/2009




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
NESSUN COMMENTO
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
11/06/2016  www.babyinviaggio.it
22/09/2015  TV E BAMBINI
08/05/2015  POCHE ORE DI SOLE, TANTA SALUTE
05/03/2014  ATTENZIONE AI MAGNETI
30/01/2014  Cuciniamo per gli uccellini?
08/09/2013  Le brutte sorprese del ritorno a scuola
01/07/2013  ESTATE PRUDENTE
27/04/2013  Allergie nei bambini e negli adulti
17/12/2012  Il pomeriggio dei piccoli 'scolari'
01/11/2012  Pettiniamo i pidocchi!
24/10/2012  Disturbi del linguaggio
27/08/2012  Zaini piu' leggeri
30/04/2012  ETCIU'! E' PRIMAVERA
18/02/2012  FREDDO INTENSO, GELO E NEVE
16/01/2012  Alimentazione giusta per crescere sani
28/12/2011  UNA CASA ACCOGLIENZA PER MAMME E BAMBINI A KABUL
24/11/2011  Psicomotricita': spieghiamoci meglio
04/08/2011  Dal Blog di una maestra
14/06/2011  La culla
18/04/2011  Il succhiotto: il piu' caro amico dei piccoli
14/04/2011  Garibaldi si racconta
10/03/2011  Perche' mio figlio e' sovrappeso?
26/01/2011  La storia dell'universo raccontata da un atomo
30/12/2010  La cucina e' il 'mondo di azzurra'
24/12/2010  L'archeologia diventa gioco
30/11/2010  Ascoltalo e proteggilo
17/11/2010  Amico dentista
30/09/2010  Regala a una bambina una vita libera
16/09/2010  Piccoli libri per bimbi speciali
14/06/2010  Manovre di Disostruzione
07/05/2010  Sostieni una mamma, sostieni il suo futuro
11/02/2010  La salute dell'adulto comincia dal bambino
05/12/2009  TV e PC: pericoli moderni
22/05/2009  Le avventure notturne dei bimbi
07/04/2009  Pappa e felicita'
04/03/2009  Il miglior amico dei bambini
19/02/2009  Insegnare ai bimbi a giocare da soli
29/01/2009  Acetone: i miti da sfatare e i veri rimedi
22/01/2009  Vaccino per il Papilloma. I dubbi di ogni genitore ...
03/11/2008  PREZIOSA VITAMINA D
14/04/2008  CRESCERE IN TRANQUILLITA'
16/02/2008  Nati per leggere
13/11/2007  Diventiamo genitori 'competenti'
26/05/2007  Il pediatra dei nostri sogni è...americano!