DONNA E MAMMA
 
 
Ninne-nanne con l'arpa
Il potere terapeutico per genitori e bb
della musica celtica, spiegato da chi la compone

Phil Holland è nata in Inghilterra, da madre irlandese e padre scozzese, ma è cremasca nel cuore. A 21 anni è volata in Italia come violinista dell’orchestra sinfonica emiliana ‘A.Toscanini’ e si è innamorata nel nostro paese. Quando è diventata mamma di Lorna, che ora è adolescente, abitava già a Crema. Ed è qui che ha formato tanti talenti musicali con la ‘Divertimento Academy’, una speciale ‘scuola di musica’, dove insegna con metodi innovativi.  Il primo concerto della sua orchestra di bambini l’ha realizzato all’ottavo mese di gravidanza. La sua soddisfazione più grande, fusa con la gioia di diventare madre.

Il parto, la maternità, il legame con la sua bimba, hanno ‘toccato nuove corde’ nel suo animo. Ed è in quel periodo che l’esperienza musicale di Phil ha trovato realizzazione in un nuovo strumento, così vicino alle sue origini celtiche: l’arpa. Una musica seducente che le ha permesso di cantare e di comporre, per la prima volta, sinfonie tutte sue.

Phil quando e come hai scoperto il tuo talento di compositrice?

La prima, magica melodia che ho composto è stata la ninna-nanna di Lorna, che ogni sera, per anni, ho cantato dal vivo solo per lei: si intitola ‘The water is white’. Non l’ho mai eseguita in pubblico, ma ora finalmente mia figlia mi ha concesso di inserirla nell’ultimo album.

E’ la conferma che diventare madre mi ha aperto nuove strade, liberando in me la vena creativa e l’ispirazione. L’essenza più profonda dell’essere donna e madre l’ho espressa proprio nelle musiche che ho realizzato in questi anni.

 

L’arpista Holland dal 2004 a oggi ha arrangiato, inciso e prodotto i cd “Lagan” e “Stories”. Nel 2006 ha pubblicato il volume “Songs in Time”, una raccolta di canzoni scoto – irlandesi, proposte con  originali arrangiamenti. Nello stesso anno ha realizzato il CD “Going Home” (arpe celtiche, canto e violino).

Infine nel 2008: “Faeries” e, quest’anno, ‘Seascapes’.

Un CD molto speciale, che accompagna ancora una volta un nuovo percorso di vita.

Seascapes è dedicato al mare, che è un elemento fondamentale per chi è inglese. Sono nata in un promontorio della Gran Bretagna, a due passi dall’acqua e da tempo mi sono appassionata al mare delle isole greche. Al quale dedico questo CD.  E poi sto vivendo una nuova rinascita, grazie all’uomo di cui mi sono innamorata e che sento ‘fatto su misura per me’. E’ greco, vive su un’isola e il sentimento che ci lega ha incoraggiato la mia catarsi. Mi ha spronata a creare qualcosa di fantastico, inedito e liberatorio. Musiche soavi, rilassanti, suoni familiari, melodie che scavano nell’intimo, che rasserenano, che evocano il ritmo dell’acqua e l’incanto delle isole greche. Incontaminate e misteriose.

L’arpa è uno strumento molto amato da adulti e bambini. Consiglieresti il tuo ultimo CD alle neomamme?

Le sinfonie che ho registrato in Seascapes sono ideali per le donne in gravidanza e per i neonati, che con la loro incredibile sensibilità ne colgono tutte le sfumature, cullandosi beati in braccio alla mamma. L’ascolto in coppia o in trio con il papà è una coccola per tutti. Il ritmo evoca il suono dell’acqua, così familiare al grembo materno. Ma anche il canto della mamma è terapeutico: per il bimbo e per la madre stessa, che esprime con la voce, a ritmo di musica, i suoi sentimenti, scioglie le paure, cerca un punto di incontro e di condivisione ancestrale con il bébé.

Proprio perché l’ho provato consiglio sempre alle amiche che diventano madri di parlare a lungo con il neonato, di cantare in gravidanza per abituarlo all’intonazione della propria voce o di fargli ascoltare sempre le stesse musiche calmanti. Si creerà così un legame musicale che non avrai mai fine, a tutte le età.

 

Per conoscerla meglio: www.philholland.net

 

Intervista a cura di Albachiara

 

Il CD ‘Seascapes’ (a fianco con la copertina che raffigura il mare) è in vendita al 747 e nell’edicola di Piazza Duomo, a Crema.


Un’anticipazione: il video Itane Mia Fora, la canzone che ha lanciato l’album di Phil Holland, incisa nell’ultimo CD

 

13/07/2009




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
  CINZIA DI CREMA - CATEGORIA: MAMMA
BHE PHIL VERAMENTE MOLTO BRAVA... LA SUA MUSICA NON MI SERVITA SOLO PER CALMARE I MIEI FIGLI, MA ANCHE PER CALMARE ME IL GIORNO DEL MIO MATRIMONIO VISTO CHE HO AVUTO IL PIACERE DI AVERLA COME MUSICISTA ALLE MIE NOZZE !!!
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
01/07/2016  Dieci suggerimenti per una 'fresca' estate
07/05/2014  Ecomamme alla riscossa
28/09/2013  Come decifrare il linguaggio enigmatico del beb
31/01/2013  Corso di Educazione Alimentare mirato alla Salute delle Ossa
13/12/2012  Casa Pangea Afghanistan - Natale 2012
11/11/2012  Un succhiotto che salva la vita
20/06/2012  Life style e salute in gravidanza
10/03/2012  Un aiuto per chi desidera una gravidanza
23/01/2012  Il modo piu' sano per lavare la biancheria dei bimbi
07/11/2011  La voce delle mamme si ascolta online
05/10/2011  Tumore alle ovaie
02/05/2011  SOSTIENI UNA MAMMA. SOSTIENI IL FUTURO DI UNA FAMIGLIA
18/01/2011  Duo-Pap: prevenzione = salute
28/12/2010  Facile da leggere, colorato, insolito: Cappuccetto Rosso
16/11/2010  Quanti Regali Santa Lucia
04/11/2010  Papa'si nasce o si diventa?
29/09/2010  Influenza anticipata
14/09/2010  ALTE
29/03/2010  Educare alle emozioni
08/02/2010  Phil Holland
09/10/2009  La 'Dieta del Ciclo'
24/09/2009  Cistite addio
13/07/2009  Ninne-nanne con l'arpa
15/06/2009  Le 'terribili' coliche dei neonati
05/05/2009  Il Bambino e la bicicletta
01/04/2009  Audiopsicofonologia in gravidanza
06/03/2009  Bambini e Donne in Gravidanza: limite mercurio
05/03/2009  Il vocabolario si forma gi in tenera et
26/02/2009  Ode a una madre e al suo cucciolo
05/02/2009  Una soluzione per bimbi che la mamma non puo' tenere con se'
22/01/2009  Bagnetto, bimbi puliti...ma non troppo
30/11/2008  Lacca e tinta per i capelli: attenzione!
02/10/2008  Fotografie per sonni tranquilli
14/09/2007  Cura e Igiene del neonato
26/07/2007  Per i neonati tanti piccoli problemi facili da risolvere