DONNA E MAMMA
 
 
Bambini e Donne in Gravidanza: limite mercurio
Attenzione alle dosi di pesce consumate:
alcuni contengono quantitÓ dannose di questo minerale

Jane Hightower è un medico, un dottore di famiglia di San Francisco che ha visto i danni del mercurio sui malati in carne e ossa e si è così arrabbiata da diventare, quasi per caso, la paladina di una guerra impossibile contro le multinazionali del mercurio.

 

La dottoressa Hightower scopre che i suoi pazienti che lamentano diversi disturbi difficili da diagnosticare consumano tanto pesce della Baia. Dopo anni di ricerca conferma che è proprio il pesce l’origine di tutto.


Persino la mitica
Food and Drug Administration (Fda), limita parecchio i dosaggi di mercurio nei suoi consigli a donne incinte e bambini, ma purtroppo evita di prendere posizione sul rischio per tutto il resto della popolazione. La Fda non dà un valore soglia.


È ovvio che l'ignoranza o l'omertà degli scienziati sull'affaire mercurio è il bersaglio numero uno della guerra di Jane, che ha raccolto in prima persona decine di dati e preparato diverse pubblicazioni su riviste scientifiche che hanno costretto il governo a rivedere le posizioni ufficiali. «Ora», spiega Jane, «sia l'Epa che il National Research Council hanno preso molto più seriamente in considerazione gli effetti del mercurio sulla salute, e ammesso che non è solo il cervello del feto a risentirne, ma anche quello dell'adulto, e concordano anche sul fatto che ci sia un aumento di rischio di malattie cardiovascolari, di infertilità, patologie psichiatriche e di una serie di disturbi soggettivi ».

 

A rischio sono soprattutto i pesci più grandi, come il tonno e il pesce spada che accumulano più metilmercurio. «Purtroppo, al momento, il consumatore non ha alcun modo per difendersi», spiega Hightower: «Perché non esiste una legge che obblighi i produttori a indicare sull'etichetta il contenuto di mercurio. Eppure il dosaggio costa pochissimo e potrebbe essere fatto senza difficoltà ovunque». Quindi il mercurio c'è, anche se non ci mettono nelle condizioni di sapere quanto, e fa danni. Secondo Hightower, per questo «chi mangia parecchio pesce deve fare attenzione a sceglierne un tipo che accumuli meno metilmercurio come le acciughe, il salmone e in generale i pesci di taglia medio-piccola».

 

E’ altrettanto vero che diversi pesci contengono tanti omega 3, antiossidanti che proteggono da diverse malattie, dunque è comunque opportuno consumare 1 o 2 porzioni settimanali di pesce. Che è anche la dose suggerita dalla dottoressa Higtower, per un massimo di 300 grammi a settimana in totale. Non dimentichiamo però che altre fonti di omega 3 sono i cereali, le noci, i legumi e l'olio di lino. Per quanto riguarda le tipologie di cottura più indicate, perché il pesce possa mantenere inalterate le sue benefiche proprietà, le migliori sono sicuramente: al forno, in umido o alla griglia.

 

Riassumendo:

 

NO a Pesce Spada, Sgombro, Tonno Fresco, Tonno in Scatola, Marlin, Cernia, Maccarello, Rana Pescatrice, Carpa.

SI (max due volte a settimana) a Trota, Sogliola, Aringa, Acciuga, Merluzzo, Sardina, Nasello, Salmone fresco

Assolutamente SI: I MIGLIORI: salmone in scatola, persico, arsella, gambero e gamberetti.

 

Per i dettagli:

http://espresso.repubblica.it/dettaglio/cosi-ho-vinto-la-guerra-al-mercurio/2069341/12

 

06/03/2009




 
 
I VOSTRI COMMENTI - 'PER COMMENTARE L'ARTICOLO CLICCA QUI'
  MARINA DI CREMA - CATEGORIA: ZIA
PAZZESCO. MENO MALE CHE QUALCUNO SE NE ╚ OCCUPATO. PRATICAMENTE TUTTO QUELLO CHE MANGIAMO ╚ INQUINATO CON QUALCOSA...ALLA FINE LA MORALE ╚ SEMPRE QUELLA DI MANGIARE DI TUTTO E A PICCOLE DOSI.
 
   ARCHIVIO ARTICOLI
 
 
01/07/2016  Dieci suggerimenti per una 'fresca' estate
07/05/2014  Ecomamme alla riscossa
28/09/2013  Come decifrare il linguaggio enigmatico del bebŔ
31/01/2013  Corso di Educazione Alimentare mirato alla Salute delle Ossa
13/12/2012  Casa Pangea Afghanistan - Natale 2012
11/11/2012  Un succhiotto che salva la vita
20/06/2012  Life style e salute in gravidanza
10/03/2012  Un aiuto per chi desidera una gravidanza
23/01/2012  Il modo piu' sano per lavare la biancheria dei bimbi
07/11/2011  La voce delle mamme si ascolta online
05/10/2011  Tumore alle ovaie
02/05/2011  SOSTIENI UNA MAMMA. SOSTIENI IL FUTURO DI UNA FAMIGLIA
18/01/2011  Duo-Pap: prevenzione = salute
28/12/2010  Facile da leggere, colorato, insolito: Cappuccetto Rosso
16/11/2010  Quanti Regali Santa Lucia
04/11/2010  Papa'si nasce o si diventa?
29/09/2010  Influenza anticipata
14/09/2010  ALTE
29/03/2010  Educare alle emozioni
08/02/2010  Phil Holland
09/10/2009  La 'Dieta del Ciclo'
24/09/2009  Cistite addio
13/07/2009  Ninne-nanne con l'arpa
15/06/2009  Le 'terribili' coliche dei neonati
05/05/2009  Il Bambino e la bicicletta
01/04/2009  Audiopsicofonologia in gravidanza
06/03/2009  Bambini e Donne in Gravidanza: limite mercurio
05/03/2009  Il vocabolario si forma giÓ in tenera etÓ
26/02/2009  Ode a una madre e al suo cucciolo
05/02/2009  Una soluzione per bimbi che la mamma non puo' tenere con se'
22/01/2009  Bagnetto, bimbi puliti...ma non troppo
30/11/2008  Lacca e tinta per i capelli: attenzione!
02/10/2008  Fotografie per sonni tranquilli
14/09/2007  Cura e Igiene del neonato
26/07/2007  Per i neonati tanti piccoli problemi facili da risolvere